Fondazione per l'Avanzamento delle Ricerche in Medicina Molecolare - ONLUS

Progetto Bioform

bioformIl Bioform è un progetto di formazione destinato agli studenti delle scuole superiori. Patrocinato dalla Prof.ssa Rita Levi Montalcini, è realizzato in collaborazione con l’European Brain Research Institute (EBRI) e l'Istituto di Biologia Molecolare e Neurobiologia (IBCN) del CNR. L’iniziativa, attraverso l’attivazione di esercitazioni pratiche di laboratorio e lezioni teoriche, mira a stimolare nei giovani l’interesse per le Scienze della Vita e ad aggiornare i loro docenti sulle nuove acquisizioni scientifiche.

Il Progetto ha avuto inizio nel 2004 ed è proseguito ininterrottamente fino ad oggi. Il filmato quì di seguito è relativo all'intervento della  Prof.ssa Rita Levi Montalcini che ha inaugurato il Progetto stesso.

Gli studenti della scuola media secondaria effettuano un'esperienza pratica di laboratorio di alto valore formativo, frequentando in maniera attiva un laboratorio di ricerca e svolgendo in prima persona un esperimento di genetica molecolare sotto la guida di giovani "tutor" e con la supervisione di un ricercatore senior. L'esperienza pratica di laboratorio, che prevede l'impiego di tecniche, strumenti e reagenti impiegati nella ricerca biomolecolare più avanzata, è finalizzata a comprendere le diversità geniche delle popolazioni, attraverso lo studio di un gene che non subisce pressioni selettive. Partendo da un approccio sperimentale è possibile introdurre i concetti di diversità genica e le tematiche dell'evoluzione instaurando una stretta interazione tra docente, discente e istruttori, con lo scopo di far emergere l'interesse e la sete di conoscenza da parte dei giovani.Inoltre questo progetto persegue l'obiettivo di operare un processo di aggiornamento del corpo docente, allo scopo di preparare gli insegnanti ad assistere i loro studenti in maniera attiva e produttiva nelle varie fasi dell'esercitazione pratica di laboratorio.

ll programma si articola in due moduli didattici. Uno prevalentemente teorico destinato agli insegnanti ed uno prevalentemente pratico destinato agli studenti. Agli insegnanti sono dedicati seminari di aggiornamento sulle nuove acquisizioni scientifiche. Durante questi seminari vengono anche illustrate le tematiche e le metodologie connesse all'esercitazione pratica di laboratorio. E’ inoltre prevista una giornata finale in cui vengono discussi e analizzati i risultati ottenuti.Attraverso il modulo didattico pratico, gli studenti affrontano le varie fasi di un protocollo di genetica molecolare che prevede: estrazione e purificazione di un campione del proprio DNA proveniente dalle cellule esquamative del cavo orale, isolamento di un frammento di un locus polimorfico mediante la tecnica di "Polymerase Chain Reaction", corsa elettroforetica su gel di agarosio ed infine lettura e valutazione critica dei risultati ottenuti. Personale specializzato segue gli studenti in tutte le fasi dell'esercitazione.

Visualizza i risultati del progetto: